Focus riconoscimento osteopatia

In questa pagina trovate i principali riferimenti alle normative di riconoscimento della professione osteopatica.

Documenti di riconoscimento Osteopatia

Istituzione dell'osteopatia come professione sanitaria Legge 11 Gennaio 2018 3/2018 art 7

L'articolo 7 del documento legale riguarda l'individuazione e l'istituzione delle professioni sanitarie dell'osteopata e del chiropratico. In primo luogo, viene stabilito che queste professioni rientrano nell'ambito delle professioni sanitarie e che per la loro istituzione si segue la procedura definita dall'articolo 5, comma 2, della legge 1º febbraio 2006, n. 43.

Successivamente, si afferma che entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge, verrà stabilito un accordo durante la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano. Questo accordo stabilirà l'ambito di attività e le funzioni caratterizzanti le professioni dell'osteopata e del chiropratico, i criteri per valutare l'esperienza professionale e i criteri per il riconoscimento dei titoli equipollenti.

Infine, viene indicato che entro sei mesi dall'entrata in vigore della legge, il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, in collaborazione con il Ministro della salute, definirà con un decreto, previo parere del Consiglio universitario nazionale e del Consiglio superiore di sanità, l'organizzazione didattica della formazione universitaria in osteopatia e chiropratica, nonché eventuali percorsi formativi aggiuntivi.

L'osteopatia viene riconosciuta attraverso l’adozione del profilo professionale dell’osteopata.

In G.U. n. 233 del 29 settembre 2021 è pubblicato il Decreto del Presidente della Repubblica 7 luglio 2021, n. 131: Recepimento dell'Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano concernente l'istituzione della professione sanitaria dell'Osteopata, sancito il 5 novembre 2020 e rettificato in data 23 novembre 2020.

 

Decreto 29 novembre 2023. Definizione dell’ordinamento didattico del Corso di laurea in Osteopatia. 

Il laureato in osteopatia è un professionista sanitario conforme al decreto del Presidente della Repubblica 7 luglio 2021, n. 131, responsabile della valutazione e del trattamento delle disfunzioni somatiche muscolo-scheletriche non patologiche. Attraverso un'analisi clinica approfondita, utilizzando tecniche manuali e non invasive, pianifica e esegue interventi osteopatici personalizzati. Monitora attentamente gli esiti dei trattamenti, collaborando con il paziente, i caregiver e altri operatori sanitari per garantire il recupero funzionale ottimale. Svolge un ruolo attivo nella promozione della salute, offrendo educazione e consulenza per prevenire futuri problemi muscolo-scheletrici. Inoltre, partecipa a attività di ricerca, formazione e consulenza sia in ambito pubblico che privato, adattando le proprie competenze alle esigenze del contesto lavorativo.

STUDIO OSTEOPATIA MONZA
Via Cavallotti 126
20900  MONZA

Tel. +39 335 5627401

E-mail osteopatiamonza@gmail.com

Fondazione Alessio Tavecchio Il primo agriparco solidale
Stampa | Mappa del sito
© STUDIO OSTEOPATIA MONZA Via Cavallotti 126 20900 Monza - Partita IVA:03156350963

Chiama

E-mail

Come arrivare